100% Personalizzabile +39 06 5816427 Made in Italy

Contatti

CARTOGRAFICAVISCEGLIA
Via F. D. Guerrazzi, 15
00152 Roma
info@visceglia.it
Tel. +39 06 5816427

Partita Iva 09565210581 C.C.I.A.A. di Roma n. REA 787470

Carte personalizzate

Possiamo personalizzare qualsiasi cartina presente sul nostro catalogo sia nelle dimensioni che nei colori, anche per una sola copia. Possiamo inserire il vostro logo e altri simboli a vostro piacimento.

Inviateci una richiesta a info@visceglia.it sarete sorpresi dei risultati e dei costi.

Riconoscimenti

Cerca nel Blog

Storia della cartografia (seconda parte)

Storia della cartografia (seconda parte)

 (2)    0

  Blog I love maps

La panoramica della prima parte consente di avere una conoscenza delle diverse tipologie di carte geografiche esistenti, ma è opportuno approfondire alcuni aspetti legati ai contenuti delle singole creazioni.

Le carte geografiche hanno il compito di riportare una regione, una nazione, un continente o la Terra. Si tratta di fornire i confini, i nomi delle zone e poche altre informazioni, proprio perché la zona disegnata è molto ampia e non consente di inserire i dettagli relativi alle informazioni di ogni singola area parte dell'ampia regione terrestre della carta.

Carta corografica

Se si vuole avere qualche particolare in più, quindi con sotto-confini o collegamenti viari, bisogna orientarsi verso la carta corografica, che pur essendo la rappresentazione di un'area ancora abbastanza ampia riesce a fornire qualche dettaglio.

Carta topografica

A essere particolareggiate sono le carte topografiche, che raffigurano piccole porzioni della superficie. Vengono ricavate direttamente dalle immagini satellitari e mettono in evidenzia elementi più piccoli, come l'ambiente naturale, gli edifici, i ponti. Questo tipo di carte sono molto apprezzate dagli enti locali e regionali per poter pianificare gli interventi sul territorio di competenza, come ad esempio nuove costruzioni e collegamenti.

Per andare ulteriormente nel dettaglio e avere porzioni di una città o addirittura particolari riferiti a un singolo appartamento, ci vogliono le mappe e le piante. Ne sono un pratico esempio le mappe catastali o le piante riportate nel tutto città, ovvero tavole che consentono di avere la conformazione di un'area molto specifica con una raffigurazione molto realistica nei minimi particolari.

Le altre categorie di carte si riferiscono a specifiche rappresentazioni grafiche.

Le carte generali forniscono i disegni di una nazione o di una regione dal punto di vista politico, con i confini delle porzioni e i nomi dei diversi territori, oppure dal punto di vista fisico con la presenza sul foglio di fiumi, laghi, montagne e altri elementi naturalistici.

Le carte specialistiche sono invece quelle storiche, usate oggi per collezione e studio dei vecchi Stati oppure dei metodi di realizzazione delle carte stesse.

Infine le carte tematiche sono impiegate dagli esperti per esaminare i fenomeni che riguardano un determinato territorio come ad esempio le carte dei climi, della vegetazione oppure con l'indicazione dei rischi legati all'idrogeologia oppure ai vulcani e ai sismi.

Si tratta quindi di dare strumenti utili alla verifica dello stato di una particolare area geografica che può essere più o meno vasta.

 (2)    0

Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha