Contenuto principale

La storia della Cartografica Visceglia

Era il 1929 quando, per mano del professor Vincenzo Visceglia, nasce l'Istituto Geografico Visceglia, il cui scopo è uno solo, ovvero quello di realizzare carte geografiche con protagonisti tutti i diversi comuni e città geografiche.

 

Un progetto ambizioso che viene diretto con grande attenzione e passione da parte del professor Visceglia, che segue i lavori e punta ad un'ottimo obiettivo, ovvero quello di trasportare, sulle carte geografiche, ogni singolo comune italiano.

 

Per poter riuscire in tale impresa, il professor Visceglia sceglie solo ed esclusivamente i migliori esperti disegnatori di carte geografiche: questo per evitare che, anche il più piccolo degli errori, possa essere compiuto durante la realizzazione delle varie carte geografiche, che saranno quindi precise e che vantano un livello di precisione e dettaglio unico.

realizzazione delle varie carte geografiche

 

Ma il professor Visceglia ovviamente non si ferma solo a questi primi particolari: egli infatti allaccia delle collaborazioni coi vari comuni per poter riuscire a realizzare delle carte particolari che verranno poi utilizzare per i piani urbanistici e per altri tipi di lavorazione, trasformando quest'azienda in un vero e proprio punto di riferimento per i diversi comuni italiani.

 

Cartografica Visceglia aggiunge anche ulteriori servizi al suo parco carte, sfruttando anche il turismo come settore produttivo e proprio per questo motivo nascono le classiche mappe dedicate esclusivamente ai turisti, che grazie ad esse potranno scoprire dove si trovano i vari luoghi d'interesse situati sul suolo italiano.

 

Per il professor Visceglia, offrire una carta geografica è sinonimo di perfezione e di realizzazione di un piano importante: una carta geografica deve infatti rappresentare al meglio le strade della città e tutti i suoi diversi elementi, fornendo un tipo di panoramica che sia tanto attenta quanto precisa sotto ogni punto di vista.

 

La cartografia si trasforma quindi in biblioteca alla quale tutti possono accedere ed ovviamente, grazie al prodigio della tecnologia, le carte geografiche realizzate passano per l'utilizzo dei computer e di particolari programmi in grado di realizzare delle carte che risultano essere precise al cento per cento ed in grado di offrire il massimo livello di soddisfazione ad una persona.