Per informazioni tel. +39 06 5816427

Contatti

CARTOGRAFICAVISCEGLIA
Via F. D. Guerrazzi, 15
00152 Roma
info@visceglia.it
Tel. +39 06 5816427

Partita Iva 09565210581 C.C.I.A.A. di Roma n. REA 787470

Carte personalizzate

Possiamo personalizzare qualsiasi cartina presente sul nostro catalogo sia nelle dimensioni che nei colori, anche per una sola copia. Possiamo inserire il vostro logo e altri simboli a vostro piacimento.

Inviateci una richiesta a info@visceglia.it sarete sorpresi dei risultati e dei costi.

Riconoscimenti

Cerca nel Blog

Turismo, in cammino sulle orme di grandi artisti, poeti e scrittori

Turismo, in cammino sulle orme di grandi artisti, poeti e scrittori

 (0)    0

  Blog I love maps

I turisti italiani e in particolare quelli appassionati di turismo slow, quelli che desiderano conoscere e scoprire i cibi biologici e a Km zero e viaggiare in destinazioni ad alto risparmio, potrebbe scegliere di fare un percorso orientato sulle tracce di grandi artisti, scrittori e poeti attraverso l’Abruzzo, il Trentino e la Calabria, sulle orme di Ignazio Silone, Escher, Durer e Edward Lear.

Le opportunità di una vacanza a piedi sono molte come per apprezzare paesaggi mozzafiato, allontanarsi dalla vita quotidiana, riscoprire ritmi più lenti, profondi e dolci e ovviamente godersi la natura.

Scopriamoli insieme.                                    

Trentino Alto Adige

In Trentino Alto Adige, i camminatori ritroveranno un grande pittore tedesco: Albrecht Dürer che, durante il suo primo viaggio in Italia nel 1494, giunto da Bolzano all’altezza di Salorno, dovette allungare il percorso a causa delle alluvioni primaverili della Val d’Adige. Il giovane tedesco scelse allora un percorso alternativo, già segnato in epoca romana e conosciuto nel Medioevo come “Semita Karoli” in riferimento a Carlo Magno. Seguendo questo sentiero arrivò al Lago Santo e poi fino a Segonzano in Val di Cembra, proseguendo da lì verso la Valsugana e quindi a Venezia. Questo sentiero che unisce, idealmente, l’Alto Adige/Südtirol e il Trentino permette di esplorare particolarità paesaggistiche e culturali proprie di due mondi diversi. Dürer documentò il suo passaggio in Trentino Alto Adige con dodici acquerelli di cui cinque dedicati alla Val di Cembra, dove ritrasse il Castello di Segonzano in cui soggiornò e un lago alpino, che alcuni identificano con il Lago Santo.

carta geografica trentino alto adige

Calabria

In Calabria, l’appuntamento è con l’intramontabile viaggiatore inglese Edward Lear che, nel 1847, percorre a piedi la Calabria e i sentieri dell’Aspromonte tra buona cucina, musiche tradizionali e un tuffo nelle splendide acque del Mare Ionio. Questo itinerario chiamato appunto "Cammino dell'inglese" ripercorre da paese a paese i sentieri nella natura, grazie al sostegno della guida locale e di asinelli, maestri di lentezza e, in alcuni casi, aiuto per i bagagli. Si attraverseranno ambienti unici come le fiumare e i “giardini” di bergamotti, piccoli borghi di quest’angolo d’Italia dove vive una comunità che parla ancora la lingua di Omero e che conserva usi e tradizioni secolari: i greci di Calabria. Il viaggio lento, di nicchia, a basso impatto ambientale è stato il cardine del rilancio del turismo nella Calabria greca. Un cammino di otto giorni che tocca i borghi più interessanti e attraversa i paesaggi più suggestivi. L’inizio è a Pentedattilo, abbandonato nei primi anni Cinquanta perché dichiarato a rischio frana, oggi è al centro di un lento processo di rivalorizzazione, che va avanti da alcuni decenni, continua verso Bagaladi, la città dell’olio, circondata da olivi secolari e ancora oggi famosa per la sua produzione olearia. Il percorso sale a Gallicianò, “il paese più greco d’Italia”. È stato l’ultimo paese dell’area a uscire dall’isolamento, e ha conservato una sua identità molto forte. Da Gallicianò il sentiero si dirige verso Bova, la capitale culturale dei greci di Calabria. Bova è ancora chiamata I Chora, la città è inserita tra i Borghi più belli d’Italia. Prima di toccare Palizzi, paese che, sembra scolpito nella roccia, famoso per il vino IGT, e terminare a Staiti, il Sentiero dell’Inglese porta a Roghudi vecchio. Nel borgo abbandonato all’inizio degli anni Settanta a causa di un’alluvione, si vive nel completo silenzio.

carta geografica Calabria

Abruzzo

In Abruzzo, l’appuntamento è con il cammino letterario sulle tracce di Ignazio Silone e la sua Fontamara. Il percorso, adatto anche ai principianti, attraversa i meravigliosi paesaggi del Parco nazionale d’Abruzzo e arriva fino a Pescina, paese natale dello scrittore. Si percorreranno i monti che circondano la piana del Fucino, un tempo terzo lago d’Italia per estensione, dal cui prosciugamento nascono le vicende narrate in Fontamara.

Sempre in Abruzzo c'è un altro cammino sulle orme di Escher, celebre incisore e grafico olandese che, tra il 1928 e il 1935, intraprese tre viaggi fra Abruzzo e Molise, di cui ci ha lasciato numerose opere. Il viaggio inizia dalla celebre abbazia benedettina di Castel San Vincenzo, una delle poche testimonianze del periodo carolingio (VIII secolo), in cui ammirare gli straordinari affreschi della cripta dell’abate Epifanio, aperti al pubblico solo di recente. Un viaggio in luoghi dal paesaggio naturale unico: il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, la Riserva delle Gole del Sagittario e le pendici del Parco regionale del Velino-Sirente. Altri fra pittori e fotografi hanno frequentato queste valli. Tra questi, il mitico pittore eremita Charles Moulin che elesse Le Mainarde molisane a casa propria o il celebre fotografo Cartier Bresson che ritrasse il paesaggio e le tradizioni di Scanno.cartina geografica a colori abruzzo

In cammino sulle tracce di poeti, scrittori, pittori e artisti. Da un lato paesaggi mozzafiato, dall’altro la storia di quelle terre narrate dai grandi del passato. Sono tante le iniziative di trekking organizzate in primavera per chi ama stare a contatto con la natura.

Percorsi resi immortali dalle pagine dei libri o dai dipinti: in Italia sono molti i cammini da fare per immergersi in quei panorami che abbiamo letto o che abbiamo immaginato solo con la fantasia.

 (0)    0

Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha