100% Personalizzabile +39 06 5816427 Made in Italy

Contatti

CARTOGRAFICAVISCEGLIA
Via F. D. Guerrazzi, 15
00152 Roma
info@visceglia.it
Tel. +39 06 5816427

Partita Iva 09565210581 C.C.I.A.A. di Roma n. REA 787470

Carte personalizzate

Possiamo personalizzare qualsiasi cartina presente sul nostro catalogo sia nelle dimensioni che nei colori, anche per una sola copia. Possiamo inserire il vostro logo e altri simboli a vostro piacimento.

Inviateci una richiesta a info@visceglia.it sarete sorpresi dei risultati e dei costi.

Riconoscimenti

Cerca nel Blog

Riscaldamento globale, coste marine e carte geografiche

Riscaldamento globale, coste marine e carte geografiche

 (0)    0

  Blog I love maps

Negli ultimi anni, il riscaldamento globale ha assunto carattere di urgenza a causa dei molteplici cambiamenti di cui è responsabile e che si riferiscono prevalentemente al clima, all'ecosistema e alla morfologia delle coste.

I litorali, infatti, sono tra le zone del pianeta che maggiormente ne risentono: la loro forma, già naturalmente propensa a mutamenti, subisce con un ritmo molto più accelerato gli effetti dei fenomeni erosivi e deposizionali, costringendo gli esperti ad aggiornare frequentemente le carte geografiche.

Ma quali sono, esattamente, i meccanismi di questo processo? Specialista nello studio delle coste è la cosiddetta "geografia del litorale", che ne indaga l'evoluzione in rapporto ai rispettivi fattori ambientali. A modificare l'aspetto di una costa è l'azione dei sedimenti, che si espleta in due sensi:

- l'erosione

che si ha quando parte del materiale si allontana. A causare questo distacco possono essere vari fattori: i venti, le maree, le onde, le correnti. Il risultato è un litorale alto, caratterizzato da particolari elementi paesaggistici quali la scogliera e la falesia;

- la sedimentazione

ovvero l'aggiunta di materiali provenienti dalle vie fluviali o da altre zone costiere. Questo processo porta alla formazione di un litorale basso, dove l'acqua e la terraferma possono separarsi in modo netto ("litorale aperto") oppure, dopo un primo tratto di terra emersa, aprire bacini più o meno collegati al mare ("litorale protetto", come nel caso della laguna).

Italia politica vintage VISCEGLIA

Le spiagge sono le porzioni di costa interessate da questi movimenti: di conseguenza, tutti i cambiamenti che intervengono nella forma del litorale partono dalle differenti caratteristiche fisiche e geografiche che esse possono acquisire per la sollecitazione delle onde.

Così, in natura esistono litorali molto diversi fra loro sia a livello strutturale che sotto il profilo morfologico. Le strutture delle coste differiscono in larga misura per il tipo di substrato, di acqua, di atmosfera e di clima; a seconda della conformazione, invece, l'area litoranea può avere diverse denominazioni ("penisola", "capo", "istmo", "golfo", ecc.).

Compito dei geografi è osservare ogni mutamento che riguarda l'origine e l'evoluzione di queste zone, così da offrire mappe e cartine costantemente aggiornate e, quindi, un supporto affidabile a chi studia l'andamento del riscaldamento globale.

 (0)    0

Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha