Per informazioni tel. +39 06 5816427

Contatti

CARTOGRAFICAVISCEGLIA
Via F. D. Guerrazzi, 15
00152 Roma
info@visceglia.it
Tel. +39 06 5816427

Partita Iva 09565210581 C.C.I.A.A. di Roma n. REA 787470

Carte personalizzate

Possiamo personalizzare qualsiasi cartina presente sul nostro catalogo sia nelle dimensioni che nei colori, anche per una sola copia. Possiamo inserire il vostro logo e altri simboli a vostro piacimento.

Inviateci una richiesta a info@visceglia.it sarete sorpresi dei risultati e dei costi.

Riconoscimenti

Cerca nel Blog

La Sala Bologna di Gregorio XIII, nei palazzi Vaticani.

La Sala Bologna di Gregorio XIII, nei palazzi Vaticani.

 (0)    0

  Blog I love maps

Nel cuore dei Palazzi Apostolici, fra gli appartamenti privati del Papa e gli uffici della Segreteria di Stato, c’è un ambiente che pochi conoscono perché inaccessibile ai visitatori, escluso dagli usi turistici, collocato al centro di una serie di percorsi di esclusiva pertinenza della Curia Vaticana.

È la Sala Bologna.

Si chiama così perché le pareti riproducono in affresco e in pianta cartografica di grandi dimensioni, tutta intera la città di Bologna e anche il relativo territorio con le frazioni, i castelli, le parrocchie rurali, la rete viaria ed idraulica, In occasione del Giubileo del 1575 Gregorio XIII fece costruire la sala Bologna in Vaticano, una vasta sala per banchetti in cui una squadra di pittori guidati da Lorenzo Sabatini diede vita ad un ambizioso ciclo di affreschi a soggetto geo-iconografico e cosmologico.

Sala Bologna veduta

Questo straordinario ambiente, precede di sei anni la più nota Galleria delle Carte Geografiche, sempre in Vaticano, di cui abbiamo già parlato in un precedente articolo del nostro blog.

Nello spazio interno compaiono grandiose mappe terrestri e celesti, tra cui spicca la monumentale mappa della città di Bologna che occupa l’intera parete sud e che va riconosciuta come il più grande 'ritratto' di città mai affrescato durante il Rinascimento. Sono inoltre presenti un'immensa corografia del contado bolognese, un'ampia veduta di profilo della città e una delle più accurate mappe celesti del Secondo Cinquecento. Monumento cartografico di eccezionale valore storico e artistico, la Sala Bologna costituisce da oltre quattro secoli un punto di riferimento fondamentale per la conoscenza della città storica e della sua immagine.

Sala Bologna carta territorio

La Sala Bologna e la Galleria delle carte geografiche sono il capolavoro di un papa che amava in uguale misura la piccola patria nativa, Bologna e la più grande patria Italia, giardino della Chiesa, la religione, le scienze e le arti. Le maestranze operose dei due cantieri sono in gran parte le stesse ed uguale è l’obiettivo perseguito dal Papa: dare immagine scientifica e poetica insieme, ai luoghi amati.

 (0)    0

Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha