100% Personalizzabile +39 06 5816427 Made in Italy

Contatti

CARTOGRAFICAVISCEGLIA
Via F. D. Guerrazzi, 15
00152 Roma
info@visceglia.it
Tel. +39 06 5816427

Partita Iva 09565210581 C.C.I.A.A. di Roma n. REA 787470
FSE Fondo Sociale Europeo | Progetto "Il mondo in scala. Geografia e cartografia ieri oggi e domani”

..................................................

Carte personalizzate

Possiamo personalizzare qualsiasi cartina presente sul nostro catalogo sia nelle dimensioni che nei colori, anche per una sola copia. Possiamo inserire il vostro logo e altri simboli a vostro piacimento.

Inviateci una richiesta a info@visceglia.it sarete sorpresi dei risultati e dei costi.

Riconoscimenti

Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo


Roma Capitale

Archivio blog

Non ci sono ancora Archivi

Cerca nel Blog

Complementi d'arredo originali: i tappeti artigianali con carta geografica Visceglia

Complementi d'arredo originali: i tappeti artigianali con carta geografica Visceglia

 (0)    0

  Blog I love maps

I tappeti sono il complemento d’arredo ideale per rendere una casa accogliente e di classe. Ma quando e dove nascono? 

La loro origine è molto antica. L'arte di annodare i tappeti risale a diverse migliaia di anni fa, attorno al V secolo o VI secolo,  quando le tribù nomadi dell’Asia centrale iniziarono a utilizzare questi oggetti per ripararsi dal freddo invernale. 

Essi erano costituiti da un ordito, un vello, una trama, ottenuti dalla lana delle greggi, e un telaio, composto da due barre di legno fissate a terra, alle quali veniva fissato verticalmente l'ordito. Forme geometriche o figure stilizzate ne rappresentavano le decorazioni. Questi primi tappeti erano creati con materiali deperibili, da cui i pochi ritrovamenti di tappeti antichi. 

A partire dal XI secolo, i tappeti vennero introdotti in Persia dai turchi Selgiuchidi. Proprio i tappeti persiani saranno quelli ad aver maggiore influenza sulla produzione dei tappeti negli anni. 

In Europa, arrivarono attorno al 1200, quando incominciò a essere prodotto il tappeto ispano-moresco. In Italia, presero invece piede i tappeti egiziani, anche detti di Damasco o mammelucchi, a motivi geometrici stilizzati, di cui si ritrova testimonianza nel 1500 nei dipinti di Tintoretto.

Con il passare del tempo, i tappeti si sono differenziati in base al luogo o al gruppo etnico di produzione. Oggi, si può comprendere dove un tappeto sia stato prodotto grazie, ad esempio, ai motivi o ai colori che li decorano. Tra gli stili più comuni e conosciuti, ci sono il persiano, l’afghano o il pakistano. 

Cartografica Visceglia ti consente di realizzare il tappeto per il design della tua casa, con la mappa del tuo luogo del cuore, ma anche di farne dono a una persona a te cara. Come? Basta scegliere la stampa geografica che più si addice alla tua idea, attingendo dalle diverse proposte all’interno del nostro prestigioso archivio; Visceglia realizzerà dunque il tappeto con cura e precisione artigianale.

Qualche esempio? Un bel tappeto con planimetria vintage di Roma, per dare un tocco creativo alla propria camera da letto, o un tappeto rettangolare di medie dimensioni con un planisfero settecentesco, capace di abbellire uno studio.

Scrivici e ti aiuteremo a scegliere la soluzione più adatta ai tuoi desideri!




 (0)    0

I commenti sono chiusi per questo post